16-anni-e-incinta-

La gravidanza in età adolescenziale e’ sempre più attuale considerando la fascia d’età compresa fra i 12  e i 17 anni. Questo anche perché si è’ abbassata l’eta al primo rapporto sessuale.

E’ spesso un evento inatteso che ha importanti ripercussioni sulla vita della ragazza ma anche del suo compagno. Li pone di fronte a varie problematiche: l’essere genitori e’ un cambiamento significativo di vita e si verifica proprio nel periodo di massimo cambiamento psico-fisico dell’adolescente stesso.
Dal punto di vista medico vari studi condotti su casistiche americane hanno evidenziato un aumento del rischio ostetrico in termini soprattutto di parti prematuri e tagli cesarei, ma questo e ‘ soprattutto correlato al consumo di alcol, al fumo di sigaretta, al basso numero di controlli ostetrici e all’assenza di figure di sostegno (partner o familiari).
In Italia invece è’ stata dimostrata una diminuzione di tale rischio, probabilmente legata alla rete di sostegno familiare e consultoriale.
E’ importante avere il primo contatto con un’ ostetrica o una figura di riferimento come anche un ginecologo del Consultorio. Ancora più importante e’ sapere che di fronte ad una gravidanza  le possibilità sono molte, sia che si decida di portarla avanti che di interromperla. L’interruzione di gravidanza secondo le disposizioni di legge può ‘ essere attuata con un intervento chirurgico o con un metodo farmacologico sempre sotto controllo medico.
Il primo elemento e soprattutto il più importante e’ quello di considerare insieme le possibilità e gli ostacoli relativi al proseguimento della gravidanza, la posizione del partner, l’eventuale disponibilità dei familiari ad accogliere ed aiutare.
Qualora si decidesse di portare avanti la gravidanza i controlli ostetrici vengono fissati dall ‘ ostetrica del Consultorio o dal medico. Di grande aiuto e’ l’inserimento in un gruppo di preparazione alla nascita che offre aspetti informativi e aiuto nell’ accettare i cambiamenti fisici che si verificano. Quindi si punta a dare sostegno perché spesso è’ difficile per una giovane mamma adattarsi alla nascita del figlio.
Particolare attenzione verrà posta alle abitudini alimentari , al’ integrazione con acido folico per la prevenzione di alcune malformazioni fetali, al fumo di sigaretta o alle sostanze stupefacenti e alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse.
Se la ragazza dovesse scoprire la gravidanza il primo passo e’ quindi parlarne con una persona vicina o pensare anche al Consultoro in modo da avere più informazioni possibili ed essere guidate nella scelta.
Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Cerca
Ultimi aggiornamenti
Contatti

Consultorio Giovani Feltre

Orari:
Accesso libero il giovedì dalle 14.00 alle 16.00

Indirizzo:
Viale G. Marconi, 7 Feltre - tel. 0439 883170

Per informazioni
nuvoleinviaggio@consultoriogiovanifeltre.net

Visite
Visite odierne: 114
Visitie totali: 56389
Blogroll