Articoli marcati con tag ‘coppia’

Che cos’è il coito interrotto?

E’ una pratica molto usata dagli uomini nei rapporti sessuali.

In che cosa consiste?

Per evitare che gli spermatozoi raggiungano gli organi genitali della donna, l’uomo retrae il pene fuori dalla vagina prima dell’eiaculazione.

Dopo l’eiaculazione l’uomo deve urinare e lavare bene il pene prima di un nuovo rapporto. È un metodo molto diffuso che richiede all’uomo un ottimo controllo delle proprie reazioni durante l’orgasmo.

Svantaggi:pericolo

  • La possibilità di insuccesso è elevatissima (da numerose indagini risulta che la maggior parte delle donne che hanno abortito volontariamente usavano questo metodo);
  • L’insuccesso può dipendere sia dal fatto che l’uomo retrae il pene troppo tardi alcuni spermatozoi sono presenti anche nel liquido prodotto dall’uomo prima dell’eiaculazione;
  • L’obbligo di «fare attenzione» produce notevole ansia e tensione nervosa sia nell’uomo che nella donna; ciò può ridurre il loro piacere e provocare, col tempo, disturbi sessuali di vario genere.

È una sottilissima guaina di gomma che avvolge completamente il pene in erezione evitando il contatto diretto con l’apparato genitale della donna. mst

Come si usa:

  • Deve essere messo sul pene in erezione prima di qualsiasi contatto con l’apparato genitale della donna e non al momento dell’eiaculazione in quanto l’uomo, già all’inizio dell’erezione, può emettere alcune gocce di secrezione che potrebbero contenere degli spermatozoi.
  • L’uomo deve ritirare il pene dalla vagina prima che l’erezione cessi, per evitare che lo sperma refluisca fuori dal preservativo.
  • Si raccomanda di tenere il preservativo tra le dita durante la retrazione del pene dalla vagina per evitare che si sfili all’interno di questa e/o per evitare la fuoriuscita di liquido seminale.
  • Ogni preservativo può essere utilizzato una sola volta.
  • Ne esistono di differenti tipi in grado quindi di soddisfare ogni esigenza; alcuni hanno un piccolo serbatoio per raccogliere lo sperma all’estremità, cosa che assicura una maggiore sicurezza. Se tale serbatoio manca bisogna lasciare un po’ di spazio tra l’estremità del pene e quella del preservativo.

Vantaggi:

  • comodità d’uso
  • facilmente acquistabile
  • protegge dalle malattie a trasmissione sessuale

Lanciamo una proposta ai ragazzi/e per questo ponte di fine settimana.

Venerdì 9 dicembre h 20,45 presso il Centro Culturale di Quero  verrà proiettato il terzo e ultimo film in programma del cineforum autunnale, organizzato dalle Biblioteche di Alano di Piave, Quero, Vas, Unione Setteville.

17 RAGAZZE

Un piccolo riassunto

In un piccolo centro della Bretagna, la liceale Camille Fourier, rimasta incinta, diventa in breve per le amiche di scuola un esempio e un modello. Intenzionate a fare a meno di chiunque, sia dei partner che dei genitori, diciassette ragazze dello stesso liceo decidono di avere un figlio e di crescerlo aiutandosi fra loro, possibilmente in modo assai differente da come sono state cresciute a loro volta. La gravidanza delle diciassette minorenni procede dunque contemporaneamente, lasciando interdetti la comunità e le autorità scolastiche, che non trovano ragioni né spiegazioni.

INGRESSO: € 2

17-ragazze-film-345x300

 

Questa settimana vi presentiamo una nuova falsa credenza riguardante il sesso, le “bufale” tratte ancora una volta daSessoSenzaSorprese-294x300l libretto creato e pensato dalla SIGO (Società italiana Ginecologia e Ostetricia) all’interno del progetto di informazione sulla contraccezione“Scegli tu”.

Vediamo quindi un’altra affermazione di senso comune.. se è vera.. oppure no..!!

Alcune volte sentiamo dire che..

“Una donna non può rimanere incinta se durante il rapporto non raggiunge l’orgasmo”

Assolutamente FALSO! Puoi rimanere incinta anche se non raggiungi l’orgasmo!

 

bufala 10 web

Mentre l’orgasmo maschile è necessario per la riproduzione in quanto associato all’eiaculazione (fuoriuscita dello sperma contenente gli spermatozoi), non esiste invece alcun legame fra il raggiungimento dell’orgasmo femminile e la gravidanza.

Alcuni ricercatori sostengono che l’orgasmo femminile possa contribuire alla ritenzione dello sperma all’interno del canale vaginale, aumentando la possibilità di fecondazione e quindi di rimanere incinta. Ciò che comunque è CERTO è che, se non usi precauzioni, puoi rimanere incinta anche se non raggiungi l’orgasmo!

 

Questa settimana vogliamo informarvi di un nuovo corso, organizzato dai Centri per l’Affido e la Solidarietà Familiare (CASF) dell’ULSS n.1 di Belluno e n. 2 di Feltre, di Informazione/Formazione sull’affido familiare.affido 2

Il corso è rivolto a famiglie, coppie, single

Gli incontri sono tenuti dalla psicologa Mara Frare e dall’assistente sociale Carmen Rossi.

Si terranno presso l’ex Scuola Infermieri, in Via Sala 35, località Cusighe, Belluno, nelle giornate di:

sabato 10 ottobre dalle 9.00 alle 12.00

sabato 17 ottobre dalle 9.00 alle 12.00

giovedì 29 ottobre dalle 20.00 alle 22.00 

sabato 7 novembre dalle 9.00 alle 12.00

affidoI temi trattati riguardano i bambini in affido, la famiglia del bambino in affido, quando serve l’affido, la famiglia affidataria, le modalità di affido.

La partecipazione al corso è gratuita

Per informazioni ed iscrizioni contattare il CASF di Belluno (0437/26802) centroaffido.bl@ulss.belluno.it oppure il CASF di Feltre (0439/883170) consultorio.familiare@ulssfeltre.veneto.it entro l’08/10/2015.

 

Questa settimana vi presentiamo una nuova falsa credenza riguardante il sesso, le “bufale” tratte ancora una volta dSessoSenzaSorprese-294x300al libretto creato e pensato dalla SIGO (Società italiana Ginecologia e Ostetricia) all’interno del progetto di informazione sulla contraccezione“Scegli tu”.

Vediamo quindi un’altra affermazione di senso comune.. se è vera.. oppure no..!!

Alcune volte sentiamo dire che..

“Per evitare di rimanere incinta bisogna lavarsi con la coca-cola o il limone dopo un rapporto sessuale”

Assolutamentbufala 1 webe FALSO!!

La bufala sulle virtù anticoncezionali della coca cola si è diffusa negli USA fin dagli anni ’70, nata nel contesto della rivoluzione sessuale che ha portato i giovani ad infrangere una serie di tabù, senza però che fossero adeguatamente preparati. Infatti.. Possiamo affermare con certezza che lavarsi con il limone o la coca-cola dopo un rapporto sessuale non protegge dal rischio di rimanere incinta!!

Lavarsi con acqua e un detergente non aggressivo dopo il rapporto non previene il rischio di un’eventuale gravidanza ma è una buona norma d’igene che aiuta a proteggersi dal rischio di infezioni.

Vi presentiamo un’altra  “bufala”, ossia una falsa credenza riguardante il sesso, tratta ancora una volta dal libretto creato e pensato dalla SIGO (Società italiana Ginecologia e Ostetricia) all’interno del progetto di informazione sulla contraccezione“Scegli tu”.SessoSenzaSorprese-294x300

Vediamo questa affermazione di senso comune.. se è vera.. oppure no..!!

Vi è mai capitato di sentir dire che..

“Non si può rimanere incinta facendo l’amore in piedi”

Ma sarà vero???

No ragazzi!! Facendo l’amore in piedi è possibile rimanere incinta!

La posizione scelta per fare l’amore non influisce sulla possibilità di rimanere incinta. Si potrebbe credere che facendo l’amore in piedi si impedisca la risalita degli spermatozoi.. ma questo non è assolutamente vero! Gli spermatozoi sono dotati di una specie di codina, detta flagello, che si muove molto velocemente e permette loro di muoversi. Quindi, ragazzi e ragazze, ricordatevi sempre di utilizzare il contraccettivo, qualsiasi sia la posizione che scegliete per fare l’amore, per evitare il rischio di una gravidanza indesiderata!

Se hai dubbi o domande, puoi anche rivolgerti al Consultorio Giovani di Feltre il giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 16-00, oppure contattaci al numero 0439 883170 o via mail: nuvoleinviaggio@consultoriogiovanifeltre.net

Questa settimana vi presentiamo un’altra  “bufala”, ossia una falsa credenza riguardante il sesso, tratta ancora dal libretto creato e pensato dalla SIGO (Società italiana Ginecologia e Ostetricia) all’interno del progetto di informazione sulla contraccezione“Scegli tu”.SessoSenzaSorprese-294x300

Vediamo un’altra affermazione di senso comune.. se è vera.. oppure no..!!

Alcune volte sentiamo dire che..

“La prima volta che facciamo l’amore è impossibile rimanere incinta!”

Ma sarà vero???

NO ragazzi!! Anche la prima volta è possibile rimanere incinta!!

Anche chi fa l’amore per la prima volta, infatti, deve proteggersi dal rischio di gravidanze indesiderate. La strategia migliore è prepararsi per tempo e, quando si decide di iniziare ad avere rapporti sessuali completi, rivolgersi ad un ginecologo che consiglierà un metodo contraccettivo adatto. La pillola rappresenta il sistema in assoluto più sicuro per proteggersi da gravidanze indesiderate: oggi ne esistono di molto leggere, con un dosaggio ormonale limitato, adatte anche alle più giovani.

Per maggiori informazioni puoi consultare il sito www.sceglitu.it oppure chiamare il numero verde della contraccezione 800.555.323 (attivo nei giorni feriali dalle 14.00 alle 17.00).

Se hai dubbi o domande, puoi anche rivolgerti al Consultorio Giovani di Feltre il giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 16-00, oppure contattaci al numero 0439 883170 o via mail: nuvoleinviaggio@consultoriogiovanifeltre.net

Questa settimana vi presentiamo un libretto nel quale sono riportate diverse “bufale”, ossia false credenze riguardanti il sesso, pensato SessoSenzaSorprese-294x300e coordinato dalla SIGO (Società italiana Ginecologia e Ostetricia) dal nome “Scegli tu”, un programma di informazione sulla contraccezione. 

In esso sono contenute delle affermazioni di senso comune.. vedremo una a una durante l’estate se sono vere.. oppure no..!!

Iniziamo con quella che ci sembra più a tema visto il caldo e il sole di questi giorni..

Non ci è infatti venuta voglia di andare in vacanza..?! Magari al mare, in piscina, al lago..

Ma la gravidanza in questo caso va in vacanza?!

Una affermazione di senso comune che si sente tra gli adolescenti è:

“Non si può rimanere incinta facendo l’amore in acqua!”

Ma sarà vero???

NO ragazzi!! Quando si fa l’amore in acqua è possibile rimanere incinta!

Fare l’amore in acquaIMG_20150707_110104 può risultare molto piacevole (l’acqua aiuta a rilassarsi) ma non è certo un modo valido per evitare gravidanze indesiderate!
Non è vero che gli spermatozoi muoiono, ne che si diluiscono.

L’unico modo per non correre rischi è utilizzare metodi contraccettivi sicuri!

Per maggiori informazioni puoi consultare il sito www.sceglitu.it oppure chiamare il numero verde della contraccezione 800.555.323 (attivo nei giorni feriali dalle 14.00 alle 17.00).

Se hai dubbi o domande, puoi anche rivolgerti al Consultorio Giovani di Feltre il giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 16-00, oppure contattaci al numero 0439 883170 o via mail: nuvoleinviaggio@consultoriogiovanifeltre.net

..E buone vacanze!!

Continuiamo con le domande segrete della scuola media di Pedavena. Cos’è un orgasmo, come e perchè succede??

L’orgasmo non è un semplice atto fisico, ma porta con sè un insieme di sensazioni, pensieri, emozioni e, se si è in coppia, un’alta carica affettiva.

Partendo da questo presupposto e per rispondere alle vostre domande..

..L’orgasmo consiste in un picco di piacere sessuale. Nei maschi vi è la sensazione dell’inevitabilità dell’eiaculazione, seguita dall’emissione dello sperma e contrazioni ritmiche dei muscoli perineali, degli organi riproduttivi e dello sfintere anale. Nelle femmine l’orgasmo è caratterizzato dalle contrazioni (non sempre percepite soggettivamente come tali) della parete del terzo esterno della vagina (primi 3-4 cm del canale vaginale) e dalle contrazioni ritmiche dell’utero e dello sfintere anale.MF

..é possibile raggiungere l’orgasmo sia attraverso il rapporto con un patner, sia attraverso la masturbazione. Nel primo caso si tratta di un rapporto sessuale condiviso con un’altra persona, nel secondo l’orgasmo viene raggiunto attraverso la stimolazione personale degli organi sessuali. In entrambi i casi è possibile raggiungere il picco di piacere sessuale: per l’uomo attraverso la stimolazione del pene, per la donna attraverso la stimolazione del terzo esterno della vagina (prima parte del canale vaginale) e/o del clitoride.

A livello biologico, l’orgasmo è diverso nell’uomo e nella donna.

Nell’uomo, l’orgasmo è determinato da una scarica ormonale. Quando l’uomo si eccita, il pene diventa eretto, questo perchè i corpi carvernosi, che si trovano all’interno del pene, si riempiono di sangue e fanno che si che l’organo genitale si inturgidisca. L’eccitazione, nel corso del rapporto, può essere variabile, non è quindi detto che la durezza del pene sia sempre la stessa durante il rapporto. Quando l’uomo arriva alla massima eccitazione, avviene la scarica orgasmica, caratterizzata dell’eiaculazione, ossia dal rilascio di liquido seminale che viene espulso all’esterno grazie alle contrazioni dell’uretra. Questo liquido, comunemente chiamato sperma, è formato per l’1% da spermatozoi, per il 39% da liquido secreto dalla prostata e per il 60% da fruttosio. Inoltre l’orgasmo è caratterizzato da una serie di brevi contrazioni dei muscoli perineali e bulbocavernosi al ritmo di 0,8 secondi per 3-10 volte. Subito dopo il pene perde l’erezione e torna allo stato di non eccitazione.

Nella donna, l’eccitazione è prettamente mentale, ciò significa che la componente affettiva, molto più di quella ormonale, gioca un ruolo fondamentale nello svolgimento dell’atto sessuale. Esistono due tipi principali di orgasmo: vaginale e clitorideo. Prima di descriverli, è importante sottolineare che la donna non sempre arriva a provare orgasmo, sia per mancanza di un’adatta stimolazione, sia per la mancanza di coinvolgimento affettivo.
Nell’orgasmo vaginale è coinvolta la prima parte del canale vaginale, le cui pareti si irrorano di sangue, avvolgono più strettamente il pene, dando la sensazione di piacere che caratterizza l’orgasmo. Quando invece viene stimolato il clitoride, questo si inturgidisce e determina la scarica orgasmica: tale tipo di piacere è simile a quello provato dall’uomo ed è anche più semplice da raggiungere. Spesso però, a causa della macanza di informazione, quest’organo non viene stimolato correttamente.. O non stimolato affatto!MF2

Quando l’orgasmo avviene con un partner è un momento molto importante, che lega la coppia: ma non si tratta di un punto di arrivo, ma della condivisione di un percorso affettivo che non si esaurisce con l’atto sessuale.

Fare l’amore con il proprio partner è importante.. Ma non solo per il piacere che ne deriva! Infatti, sia durante, sia dopo l’atto sessuale, vengono rilasciati degli ormoni che hanno una funzione importantissima per la coppia! Questi, hanno la funzione di aumentare il desiderio di vicinanza e l’attaccamento verso il partner.

Fare l’amore, quindi, rafforza il rapporto e ne consolida i sentimenti.

Per questo motivo è importante essere consapevoli che l’orgasmo non è una semplice conseguenza di un atto puramente fisico, ma porta con se un’alta carica affettiva, sentimenti di forte unione e aumenta la vicinanza tra due persone. Rafforza quindi il rapporto, ed è per questo che è bene ricordare di non prendersi mai gioco dell’altro e delle emozioni che fare l’amore gli fa provare.

Infine, ricordiamoci sempre che ogni persona è un’identità unica e ognuna di essa proverà piacere in modo diverso: l’amore non si fa mai da soli, ma in coppia! Perchè questo sia sodddisfacente per entrambi imparate a comunicare fra di voi i vostri desideri, cosa vi piace e cosa no, così come i sentimenti che provate. Fare questo non solo aumenterà la vostra complicità, ma vi porterà a vivere la vostra sessualità con maggiore serenità, libertà e piacere!

 

Cerca
Formazione
Lista eventi
  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4
Contatti

Consultorio Giovani Feltre

Orari:
Accesso libero il giovedì dalle 14.00 alle 16.00

Indirizzo:
Viale G. Marconi, 7 Feltre - tel. 0439 883170

Visite
Visite odierne: 134
Visitie totali: 263027