Articoli marcati con tag ‘famiglia’

Questa settimana vogliamo informarvi di un nuovo corso, organizzato dai Centri per l’Affido e la Solidarietà Familiare (CASF) dell’ULSS n.1 di Belluno e n. 2 di Feltre, di Informazione/Formazione sull’affido familiare.affido 2

Il corso è rivolto a famiglie, coppie, single

Gli incontri sono tenuti dalla psicologa Mara Frare e dall’assistente sociale Carmen Rossi.

Si terranno presso l’ex Scuola Infermieri, in Via Sala 35, località Cusighe, Belluno, nelle giornate di:

sabato 10 ottobre dalle 9.00 alle 12.00

sabato 17 ottobre dalle 9.00 alle 12.00

giovedì 29 ottobre dalle 20.00 alle 22.00 

sabato 7 novembre dalle 9.00 alle 12.00

affidoI temi trattati riguardano i bambini in affido, la famiglia del bambino in affido, quando serve l’affido, la famiglia affidataria, le modalità di affido.

La partecipazione al corso è gratuita

Per informazioni ed iscrizioni contattare il CASF di Belluno (0437/26802) centroaffido.bl@ulss.belluno.it oppure il CASF di Feltre (0439/883170) consultorio.familiare@ulssfeltre.veneto.it entro l’08/10/2015.

 

proposta sceltaL’Ulss 2 di Feltre ha aderito ed avviato il progetto noto come “FAMIGLIE IN RETE”… ma, di cosa stiamo parlando?

Si tratta di un nuovo modo per valorizzare il ruolo della famiglia all’interno della comunità locale. La famiglia è da sempre il luogo delle relazioni, degli affetti, della cura e dell’accoglienza. Svolge importanti funzioni nella promozione del proprio benessere ma anche di quello del contesto in cui è inserita. Proprio per questo è importante che venga riconosciuta come risorsa importante.

L’obiettivo principale del progetto è quello di ridurre situazioni di disagio e fragilità creando una rete di famiglie solidali che operano in sinergia con gli operatori dell’ULSS. Famiglie disposte a mettere a disposizione una piccola parte del loro tempo e delle loro idee per altre persone dello stesso paese che lo necessitano, fornendo un appoggio in alcune azioni della vita quotidiana come per esempio accompagnare i bambini alle loro attività, aiutarli nei compiti… L’essere accoglienti e solidali verso gli altri è un modo che fa stare meglio anche con sè stessi.

Un’iniziativa di questo tipo parte dal presupposto che la comunità debba tornare ad essere protagonista perchè capace di superare i momenti critici che si creano al suo interno. La famiglia rappresenta il nucleo della comunità e proprio per questo le sue risorse vanno valorizzate e le persone sostenute, affinchè si sentano attive e responsabili del proprio benessere ma anche di quello altrui.

In parole povere si tratta un pò di tornare indietro nel tempo, tornare negli anni in cui la solidarietà e la collaborazione tra le famiglie era quasi all’ordine del giorno.

Se vuoi avere più informazioni sul progetto “famiglie in rete”, contattaci al num. 0439883170 o scrivi a consultorio.familiare@ulssfeltre.veneto.it

 

 

Salve ragazzi! L’equipe del consultorio giovani ha pensato di proporre alcuni film che parlano di voi. Ci siamo confrontati con amici cinefili ed eccoci qui con alcune proposte di film, vecchi e nuovi, che potrete vedere nelle prossime serate di primavera…..

 

  • Genitori e figli.” Agitare bene prima dell’uso” (regia di G. Veronesi, Italia, 2010)

Ma quanto é faticoso essere figli, e quanto é bello e difficile fare i genitori? Questa é la domanda a cui Giovanni Veronesi prova a rispondere – a modo suo, da bravo toscano e con un occhio al suo passato – con questa commedia. Perchè vederlo? Per divertirsi con una nuova commedia fatta per i teenager ma anche per le famiglie, allargate e tradizonali, e per riflettere sulla distanza che separa le nuove generazioni dalle vecchie nel segno dell’incomprensione reciproca.

 

  • L’attimo fuggente (regia di P. Weir, USA 1989)

E’ un film ambientato in un college americano del Vermont in cui l’energia creativa degli studenti è minacciata da una rigida disciplina didattica. Robin Williams impersonifica l’insegnante di lettere che verrà allontanato dalla scuola. Gli studenti, contravvenendo alle regole del college lo sostengono dimostrandogli stima e affetto.

Nella storia del cinema è rimasta la frase “Capitano, mio capitano” che i ragazzi rivolgono all’insegnante come saluto di commiato.

 

  • Ovosodo (regia di Paolo Virzì, Italia, 1997)

E’ una bella commedia sociale ambientata in in quartiere popolare di Livorno, vista attraverso gli occhi del       protagonista , Piero, prima bambino serio e ingenuo, poi adolescente pallido e turbato e infine uomo maturo e responsabile. Piero riuscirà a capire che , alla fine, la vita riserva dolori ma anche tanta dolcezza: in ogni caso “ rimane lì come un uovo sodo , non va né su né giù”.

 

  • Amore 14 (regia di F. Moccia, Italia, 2009)

    Racconta la storia di Carolina detta Caro, alle prese con i primi amori, il primo bacio, la prima volta, l’amicizia, le feste, la scuola, il rapporto spesso conflittuale con i genitori. E’ un viaggio attraverso i sentimenti , l’entusiasmo che si ha nell’incontrare il primo amore, il dolore di un’improvvisa delusione, la prima, quella che ti lascia senza parole, è la perdita di una persona cara, è l’amicizia che credi non ti deluderà mai.

 

Buon divertimento!!

Cerca
Formazione
Lista eventi
  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4
Contatti

Consultorio Giovani Feltre

Orari:
Accesso libero il giovedì dalle 14.00 alle 16.00

Indirizzo:
Viale G. Marconi, 7 Feltre - tel. 0439 883170

Visite
Visite odierne: 153
Visitie totali: 301190