Articoli marcati con tag ‘web’

Save the Date: Safer Internet Day 9 febbraio, in diretta mondiale. Quest’anno la tredicesima edizione della manifestazione, che si svolge in contemporanea in oltre 100 paesi di tutto il mondo, avrà come tema “Gioca la tua parte per un internet più!”, in pratica lo scopo è quello di riflette sul ruolo che abbiamo per rendere il web un luogo più sicuro.

logo_SID2016-1024x537

Cos’è Safer Internet Day, (SID)?

E’ la giornata dedicata al ruolo che internet svolge nella vita, soprattutto dei più giovani. Dal cyberbullismo al social networking, ogni anno Safer Internet Day ha lo scopo di aumentare la consapevolezza dei problemi emergenti on line e sceglie un argomento che riflette sulle attuali preoccupazioni.

Come funziona la sfida Twitter?

“Vi stiamo chiedendo- si legge sul sito – di condividere un tweet con la comunità Safer Internet Day con un gesto che hai intenzione di fare per contribuire a creare un internet migliore. Infine chiediamo di condividere il post insieme ai tuoi amici!”

Il progetto Safer Internet Center Italy (SIC- Italia) è coordinato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, in partenariato con la Polizia postale e delle comunicazioni, l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza e Save the Children, Telefono Azzurro, Cooperativa E.D.I. e Movimento Difesa del Cittadino. Il punto di riferimento in Italia è Generazioni Connesse che promuove l’uso sicuro e responsabile dei nuovi media da parte dei giovani attraverso la realizzazione di un’ampia serie di iniziative che include interventi di sensibilizzazione, formazione e attività di peer-education nelle scuole.

selfie-di-gruppo

Gli adolescenti di oggi sono spesso chiamati “nativi digitali”, perchè sono nati quando internet era già diffuso e parte integrante del loro mondo. Sono abili nell’usare i social network, ma non sempre sanno tener conto delle conseguenze delle loro azioni. Per esempio, se in modo spavaldo pubblicano nel loro profilo una foto in stato di ebbrezza, non pensano che tra qualche anno un futuro datore di lavoro oltre a consultare il  cv darà una sbirciatina al loro profilo e saranno pertanto svantaggiati dall’aver pubblicato foto compromettenti.

I nativi digitali sono spavaldi, perchè alla ricerca di sensazioni e  accettazione (la famosa “web reputation”) possono esporsi a rischi che pagheranno nel tempo con gli interessi, come in questo esempio. Allo stesso tempo sono fragili, perchè soffrono e stanno male se i loro post ricevono pochi “mi piace” o non vengono condivisi.

Il compito dei genitori e degli adulti di riferimento (insegnanti, animatori, allenatori) è quello di aiutarli a utilizzare in modo consapevole internet e il cellulare, ponendo dei paletti quando serve. Per esempio, l’età minima di accesso a facebook è di 13 anni ed è opportuno farla rispettare ai ragazzi. Per gestire un profilo nella rete, è necessario un certo livello di maturità, sia per tener conto delle conseguenze delle proprie azioni, ma anche per sapersi difendere da eventuali adescatori.

 

Cerca
Ultimi aggiornamenti
Contatti

Consultorio Giovani Feltre

Orari:
Accesso libero il giovedì dalle 14.00 alle 16.00

Indirizzo:
Viale G. Marconi, 7 Feltre - tel. 0439 883170

Per informazioni
nuvoleinviaggio@consultoriogiovanifeltre.net

Visite
Visite odierne: 280
Visitie totali: 59010
Blogroll